Giovani psichiatri iniziative
Il giovane operatore di fronte ai nuovi bisogni e cambiamenti dell'equipe
all'interno di un dipartimento di salute mentale
I SEMINARIO

Sezione del Veneto della Società Italiana di Psichiatria
Progetto Giovani Psichiatri

In collaborazione con
GlaxoSmithKlein
Con il patrocinio:
Azienda ULSS N.15 Alta Padovana e SIRP Triveneto
Clinica Psichiatrica dell’Università di Padova
Clinica Psichiatrica-Serv. Psichiatrico Verona Sud

Vigodarzere, Padova - Sala Convegni del Centro Parrocchiale 22 Novembre - 0re 9.00-17.00

Il giovane operatore di fronte ai nuovi bisogni e cambiamenti dell'equipe all’interno di un Dipartimento di Salute Mentale

I SEMINARIO
Cronicità e Schizofrenia:
tra stigma, disabilità e cura

Questo è il primo dei tre seminari che l’area “Progetto Giovani Psichiatri” della Psi.Ve organizza nel Veneto, in continuità con l’incontro avvenuto all’interno del Convegno del 17 Maggio 2002 a Venezia dal titolo “La Presa in Carico nei DSM: trasformazioni e prospettive”.

Il tema centrale di questi seminari è la posizione del giovane operatore, medico e non, all’interno del DSM di fronte ai cambiamenti e ai nuovi bisogni che l’équipe multiprofessionale si trova ad affrontare.
Nel Seminario odierno cercheremo di sottolineare le sfumature ambientali, di vita e di cura, ed il loro intrecciarsi dinamico, nell’impatto relazionale con il paziente psicotico. L’obiettivo è quello di fornire qualche stimolo di riflessione per permettere di comprendere la natura dei percorsi affrontati sia dal paziente che dall’operatore, del loro intrecciarsi e del loro reciproco condizionarsi, considerando questa serie di relazioni, spesso problematiche, come delle autentiche opportunità.

Seguiranno, nella Primavera 2003, altri due incontri, uno sugli aspetti forensi dell’operare in psichiatria ed uno sui rapporti con il medico di medicina generale. I Seminari avranno la medesima struttura ovvero una sessione al mattino con interventi preordinati sul tema in questione ed una sessione al pomeriggio con gruppi di lavoro su alcuni dei temi affrontati al mattino, con un’attenzione privilegiata alla pratica quotidiana nei DSM permettendo il confronto tra esperienze diverse.
I seminari saranno dunque parte fondamentale del Progetto Giovani Psichiatri della Psi.VE affiancandosi ed integrandosi al gruppo di lavoro coordinato dai tre rappresentanti del progetto.

Questo seminario aperto al contributo di tutti gli operatori, associazioni degli utenti, dei famigliari e delle persone interessate alla salute mentale, vuole fare il punto sui significati che, nel modello di assistenza della nostra regione, assume oggi il termine di " presa in carico" .

PROGRAMMA

G. Di Marco: Lo stigma nella relazione con il paziente psicotico

P. Roveroni: Concetto di vulnerabilità e sintomi di base

L. Burti: La riabilitazione psicosociale è un trattamento cronico?

G. Favaretto: Qualità emotive degli operatori e presa in carico del paziente

D. Lamonaca: Prevenzione della disabilità associata alla schizofrenia

SESSIONI PARALLELE POMERIDIANE

Gruppo 1: Lo Stigma - Chairman: G. Di Marco P. Tito L. Cappellari N. Magnavita

Gruppo 2: La Relazione - Chairman: G. Favaretto L. Burti P. Roveroni T. Maniscalco

Gruppo 3: Nuovi modelli di cronicità - Chairman: D. La Monaca R. Rizzardo S. Compagno

ISCRIZIONI PSIVE

Effettuare il bonifico di 80,00 Euro utilizzando il codice IBAN: IT17K0503459540000000004061
(Banco Popolare, Agenzia di Legnago) ed inviare copia del bonfico via mail a francesco.amaddeo@univr.it , antonio.lasalvia@univr.it e a dario.filippo@aulss5.veneto.it
l’iscrizione alla PSIVE comporta automaticamente anche l’iscrizione alla Società Italiana di Psichiatria (SIP) e la possibilità di partecipare gratuitamente a tutte le altre iniziative sociali programmate da PSIVE e da SIP (comprese le giornate del Progetto "Giovani Psichiatri PSIVE")