Giovani psichiatri iniziative
Il giovane operatore di fronte ai nuovi bisogni e cambiamenti dell'equipe
all'interno di un dipartimento di salute mentale
II SEMINARIO

Sezione del Veneto della Società Italiana di Psichiatria
Progetto Giovani Psichiatri


Con il patrocinio:
Azienda Ospedaliera di Padova, Azienda ULSS 16
Società italiana di Psichiatria Forense
Clinica Psichiatrica dell’Università di Padova

Aula della Palazzina dei Servizi Azienda Ospedaliera Padova 21 Febbraio 2003 - Ore 8.30-17.30

Il giovane operatore di fronte ai nuovi bisogni e cambiamenti dell'equipe all’interno di un Dipartimento di Salute Mentale

II SEMINARIO
Aspetti forensi nell’operare in psichiatria

Questo è il secondo dei tre incontri che l'area “Progetto Giovani Psichiatri” della Psi.Ve organizza nel Veneto, in continuità con l'incontro avvenuto a Vigodarzere (PD) il 22 Novembre 2002 dal titolo “Cronicità e Schizofrenia: tra stigma, disabilità e cura”. Il tema centrale di questi incontri è la posizione del giovane operatore, medico e non, all'interno del DSM di fronte ai cambiamenti e ai nuovi bisogni che l'équipe multiprofessionale si trova ad affrontare.

In questo incontro cercheremo di riflettere su alcuni aspetti forensi che vengono affrontati quotidianamente all'interno del DSM da ciascun operatore dell'équipe.Parleremo di temi quali la responsabilità professionale, il consenso alle cure, il sostegno alle persone deboli, la presa in carico del paziente autore di reato e le certificazioni. Argomenti che se da un lato rappresentano un completamento alla propria formazione clinica dall'altro aiutano a pensare e ad organizzare la pratica quotidiana, non trascurando la questione etica.

L'obiettivo è quello non solo di fornire degli spunti di riflessione su questi temi ma anche quello di permettere il confronto e la condivisione di esperienze. Il prossimo incontro si terrà ad Arzignano (VI) il 29 Marzo 2003 e tratterrà dei rapporti tra l'équipe psichiatrica ed il medico di Medicina Generale.

La struttura dell'incontro sarà la stessa, con interventi preordinati al mattino e dei gruppi di lavoro al pomeriggio. Questi incontri sono parte fondamentale del Progetti Giovani Psichiatri della Psi.Ve affiancandosi ed integrandosi al gruppo di lavoro coordinato dai tre rappresentanti.

PROGRAMMA

C. Nivoli: La responsabilità in psichiatria clinica

C. Rago: Le certificazioni del medico psichiatra

A. Marcolin: Gestione delle problematiche forensi all’interno dell’équipe multiprofessionale

P. Cendon: Sul concetto di capacità e il sostegno alla persona debole

D. Lamonaca: Prevenzione della disabilità associata alla schizofrenia

SESSIONI PARALLELE POMERIDIANE

Gruppo 1: Le certificazioni, la documentazione clinica e il segreto professionale - Chairman: C. Rago, N. Magnavita, C. de Bertolini, G. Favaretto

Gruppo 2: Responsabilità in psichiatria clinica - Chairman: G.C. Nivoli, T. Maniscalco, L. Cappellari

Gruppo 3: La gestione e la condivisione della responsabilità all’interno dell’equipe multiprofessionale - Chairman: A. Marcolin, S. Compagno, P. Cendon

ISCRIZIONI PSIVE

Effettuare il bonifico di 80,00 Euro utilizzando il codice IBAN: IT17K0503459540000000004061
(Banco Popolare, Agenzia di Legnago) ed inviare copia del bonfico via mail a francesco.amaddeo@univr.it , antonio.lasalvia@univr.it e a dario.filippo@aulss5.veneto.it
l’iscrizione alla PSIVE comporta automaticamente anche l’iscrizione alla Società Italiana di Psichiatria (SIP) e la possibilità di partecipare gratuitamente a tutte le altre iniziative sociali programmate da PSIVE e da SIP (comprese le giornate del Progetto "Giovani Psichiatri PSIVE")