Giovani psichiatri iniziative
1a giornata italiana per la formazione dei giovani psichiatri
13 Giugno 2003 Mestre (Ve)

Sezione del Veneto della Società Italiana di Psichiatria
Progetto Giovani Psichiatri

Programma scientifico

In linea con il ciclo d’incontri già svolti in Veneto sul tema del Giovane Operatore di fronte ai nuovi bisogni e cambiamenti dell’équipe all’interno di un Dipartimento di Salute Mentale, il Gruppo Giovani intende affrontare nella Ia Giornata Nazionale, l’approccio psicoterapico al paziente Borderline. L’aumentata accessibilità ai Centri di Salute Mentale porta sempre di più il Giovane Operatore a confrontarsi con pazienti affetti da disturbi della personalità e con le difficoltà legate alla loro gestione. In particolar modo si vuole affrontare il momento psicoterapico della cura all’interno della presa in carico da parte dell’equipe psichiatrica. Nella seconda parte della giornata si intende invece sviluppare, con il contributo di tecnici ed esperti della programmazione regionale e della formazione ECM, la questione delle politiche regionali per la formazione della Psichiatra.

PROGRAMMA

E. Aguglia, L. Cappellari, A. Correale: La psicoterapia del paziente borderline

E. Pirfo: Presentazione dell’iniziativa

C. Munizza: Perché un Progetto Giovani?

M. Maj: La formazione professionale del Giovane Psichiatra tra continuità ed innovazione

M. Bassi: I rapporti dell’iniziativa con le attività per la formazione della SIP

L. Ferranini: I rapporti dell’iniziativa con l’attività della Conferenza delle Sezioni Regional

E. Spina: Il profilo farmacocinetico e farmacodinamico dei nuovi antipsicotici: differenze, somiglianze ed impatto clinico

A. Vita: Il concetto di affidabilità nel trattamento farmacologico dei disturbi psicotici

TAVOLA RORONDA

Le politiche regionali per la formazione dello Psichiatra
Chairman: Angelo CASSIN – Andrea GROSZ – Rodolfo TOMASI
Introduzione: Sabrina COMPAGNO – Nicola MAGNAVITA – Tommaso MANISCALCO
Interventi di: Franco FASOLO, Gerardo FAVARETTO, Alessandro MARCOLIN, Filippo PALUMBO, E. PASCOLO, Lamberto PRESSATO, Paolo SANTONASTASO, Michele TANSELLA

ISCRIZIONI PSIVE

Effettuare il bonifico di 80,00 Euro utilizzando il codice IBAN: IT17K0503459540000000004061
(Banco Popolare, Agenzia di Legnago) ed inviare copia del bonfico via mail a francesco.amaddeo@univr.it , antonio.lasalvia@univr.it e a dario.filippo@aulss5.veneto.it
l’iscrizione alla PSIVE comporta automaticamente anche l’iscrizione alla Società Italiana di Psichiatria (SIP) e la possibilità di partecipare gratuitamente a tutte le altre iniziative sociali programmate da PSIVE e da SIP (comprese le giornate del Progetto "Giovani Psichiatri PSIVE")